Regolamento e norme di comportamento

  • Al gioco si accede previo pagamento di un biglietto, secondo le tariffe esposte, e la consegna di un giubbotto salvagente numerico identificativo e personale.
  • L'accesso al parco è regolato dagli assistenti bagnanti che consentiranno di raggiungerlo dal corridoio d'ingresso, agli orari stabiliti.
  • È consentito l’accesso a tutti i soggetti di età minima di 5 anni e altezza compresa tra i cm 122 e cm 213, che sanno nuotare e/o indossino il giubbotto di salvagente. I soggetti di altezza inferiore a cm 122 possono accedere solo se accompagnati da maggiorenne che assume con dichiarazione scritta ogni responsabilità.
  • Il biglietto da diritto all’accesso ed all’utilizzo delle attrazioni presenti nel gioco galleggiante nei limiti posti dal presente regolamento e norme di comportamento.
  • L’ingresso non è in nessun caso rimborsabile.
  • È consentita la presenza sul Parco, contemporaneamente, di un numero massimo di 100 persone.
  • La Direzione si riserva il diritto di chiudere il Parco in qualsiasi momento per condizioni metereologiche avverse, al fine della salvaguardia e della sicurezza delle persone, senza dover alcun rimborso totale o parziale del biglietto.
  • Con l'acquisto del biglietto si intende tacitamente accettata la possibilità di essere fotografati e filmati dallo staff di Wow Aquapark o dai dispositivi automatici installati sugli scivoli e sulle attrazioni.
  • Il giubbotto salvagente non può essere tolto e/o ceduto a terzi.
  • L’accesso e l’uscita al gioco galleggiante sono consentiti solo attraverso la passerella centrale ed è vietato entrare e uscire dalle recinzioni galleggianti laterali che delimitano l’area di gioco.
  • La presenza all’interno del gioco galleggiante è temporanea ed il soggetto è tenuto a lasciare l’area di gioco alla scadenza del tempo consentito e comunque tempestivamente al richiamo del personale di servizio.
  • Nel gioco è vietato introdurre e/o indossare oggetti di qualsiasi genere che possano recare danno a cose o persone, o alla struttura del gioco stesso (vetro, lattine occhiali orologi, bracciali orecchini, collane...).
  • Ogni fruitore è obbligato ad attenersi tempestivamente e scrupolosamente alle indicazioni del personale di sorveglianza ed ai bagnini.
  • Nel gioco non è consentito tenere comportamenti o abbigliarsi in modo contrario al comune senso del pudore.
  • Tutte le attrazioni della struttura devono essere utilizzate con la massima diligenza e prudenza e con specifica tutela dei terzi vicini, dai quali va mantenuta sempre una distanza minima di sicurezza tale da impedire contatti, urti o impatti di qualsiasi genere.
  • È obbligatorio: uscire immediatamente dal parco all'avvicinarsi di un temporale.
  • È vietato tuffarsi in aree non espressamente previste ed indicate ed in ogni caso lì dove insistono altre persone.
  • È assolutamente vietato nuotare sotto i giochi gonfiabili.
  • È vietato inserire polsi o piedi nelle maniglie, cinghie e/o anelli.
  • Non si può superare il numero massimo di utenti indicato dal bagnino.
  • È vietato nuotare, stare in piedi o arrampicarsi sotto altri utenti.
  • Assicurarsi che i nuotatori abbiano liberato la zona di ingresso davanti ad uno scivolo prima di entrare in acqua.
  • È severamente vietato inoltre: spingere altre persone; scivolare con la testa in giù, in piedi o in ginocchio; indossare scarpe di qualsiasi genere sul Parco; sostare sul percorso dello scivolo o nello spazio di ammaraggio di arrivo; sostare e nuotare all'interno del corridoio di lancio adiacente al Parco, arrampicarsi sul molo e sulle rocce; introdurre nel Parco animali, contenitori in vetro, metallo, lattine e oggetti taglienti.
  • È vietato l'utilizzo del Parco ai malati di cuore, alle donne in stato di gravidanza, a portatori di protesi e/o ingessature, a chiunque abbia disturbi che potrebbero essere aggravati da eventuali sforzi fisici ed ai portatori di handicap non autosufficienti.
  • È severamente vietato l'ingresso nel Parco al di fuori degli orari di apertura e di notte.
  • L’utilizzatore che si dichiara capace di usufruire dei giochi si fa carico di ogni possibile rischio relativo a patologie o stati di salute non conclamati e/o non dichiarati, nonché a possibili danni che da dette circostanze possono derivare a sé o a terzi
  • La direzione si riserva il diritto di espellere soggetti pericolosi o che abbiano comportamento non conforme al prescritto regolamento nonché a chiudere il gioco galleggiante in qualsiasi momento senza preavviso per la salvaguardia e la sicurezza delle persone e senza alcun onere di rimborso.
  • Il Parco non risponde di quanto depositato all'interno degli armadietti o lasciato incustodito sulla spiaggia.
  • Si declina ogni responsabilità per danni o incidenti a persone o cose causati dall'imprudenza o dal mancato rispetto delle "Norme di Sicurezza del Parco". I trasgressori saranno allontanati immediatamente dal gioco acquatico, con espressa riserva di denuncia e/o comunicazione alla Pubblica Autorità.
Marco Garofalo +